Prete chiude chiesa a Natale: «sciopero contro decreto Salvini»

Don Paolo Farinella ha preso una decisione senza precedenti: da sabato 24 dicembre 2018 a sabato 5 gennaio 2019 la chiesa di San Torpete di Genova resterà chiusa per «obiezione di coscienza» contro il decreto Salvini. Un vero e proprio «sciopero» di Natale contro «il governo e il parlamento italiani che, nel silenzio totale dei cattolici e dei cristiani, alla vigilia di Natale, espelle dall’Italia quel Gesù di Nazaret di cui si vorrebbe celebrare la nascita».

Ogni migrante, per Don Paolo, è Gesù di Nazareth. Perché quel bambino che si celebra con il presepe «è un profugo che scappa dalla polizia di Erode, ricercato per essere fatto fuori, emigrante in Egitto in cerca di salvezza e di fortuna, nato fuori dall’abitato perché nessuno lo voleva». (a.mat.)

Fonte: Secolo XIX

ph: Facebook Paolo Farinella prete

Tags:

Leggi anche questo