San Pietro, inaugurato Sand Nativity: presepe di sabbia da Jesolo

Oggi a Roma in piazza San Pietro è stato inaugurato Sand Nativity, il presepe di sabbia monumentale realizzato e donato dalla città di Jesolo con il sostegno del Patriarcato di Venezia al Santo Padre. Lo rende noto lo stesso Comune di Jesolo in un comunicato. La cerimonia con lo svelamento della scultura è avvenuta poco dopo le 17, alla presenza del sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, della Giunta e del Consiglio comunale, del Patriarca di Venezia, monsignor Francesco Moraglia, delle autorità vaticane, tra cui il presidente del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, cardinale Giuseppe Bertello, di una delegazione delle parrocchie jesolane.

ph Phil Fresh

«Questo presepe di sabbia è il dono che da anni Jesolo desiderava fare al Santo Padre e a quanti raggiungono Roma in occasione del S. Natale – ha dichiarato il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia – Sand Nativity ha una forza espressiva è immediata ed universale: parla a tutti, senza distinzione di bellezza, cultura e solidarietà. Questo presepe parla anche di pace, la capacità cioè di singoli uomini, singoli gruppi, singoli Stati, di trovare la forza in valori comuni per vivere in armonia; proprio come i granelli di sabbia che compongono quest’opera che stanno assieme in forza di un’idea e di un progetto. Jesolo oggi prende un impegno: vivere la sua vocazione all’ospitalità come via per costruire una cultura di Pace». (t.d.b.)

(ph: Phil Fresh)

Tags: , ,

Leggi anche questo