Dall’Osso (M5S): «bocciate mie proposte sui disabili, vado con Berlusconi»

Il 3 dicembre il deputato Matteo Dall’Osso (Movimento 5 Stelle) aveva postato su Facebook il video del suo accorato appello ai colleghi di partito e agli alleati di governo della Lega. In lacrime chiedeva di approvare i suoi emendamenti sui disabili. Emendamenti che proponevano di stanziare 10 milioni, ma che sono stati bocciati. A quel punto Dall’Osso ha lasciato il Movimento ed è passato con Forza Italia, attirando su di sé l’odio social dei militanti grillini. Nel contratto inoltre è prevista una penale da 100 mila euro per chi cambia casacca a legislatura in corso. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Dall’Osso ha fornito la sua versione dei fatti, attaccando espressamente il capo politico dei 5Stelle, Luigi Di Maio. Ho visto i tabulati  e me li hanno bocciati – racconta -. Non ci potevo credere. Ho chiesto a Luigi (Di Maio, n.d.r.) di parlarne e lui mi ha detto no. Ho pensato: mi stai prendendo in giro, dopo che mi sono fatto un mazzo così. In Forza Italia – aggiunge –  ho trovato persone sensibili. Berlusconi è un signore. Mi chiederano 100 mila euro di penale? – conclude – Mi viene da sorridere. Perché non li chiedono ai leghisti?». (t.d.b.)

(ph: Facebook – Matteo Dall’Osso)

Tags:

Leggi anche questo