Estradizione Battisti, Torregiani: «dovevo sorvegliarlo io?»

Sono parole che sembrano sarcastiche ma rivelano grande amarezza quelle di Alberto Torregiani, figlio di Pierluigi, ucciso nel 1979 dal terrorista Cesare Battisti: «forse dovevo sorvegliarlo io?». Ieri i giudici hanno ordinato il suo arresto e il presidente Michel Temer in serata ha firmato la sua estradizione, ricevendo anche l’apprezzamento del presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella. Battisti però, come ha confermato anche il suo avvocato, si è reso irreperibile. «Si è reso irreperibile non so quante volte – ha commentato Torregiani, rimasto paralizzato nell’agguato che costò la vita al padre -. Possibile che quando è stato chiesto il suo arresto non si potesse mettere un agente davanti alla sua porta per controllarlo?». (t.d.b.)

(Fonte: Ansa)

(ph: La7)

Tags: