Non usate quella password: ecco le 25 più “hackerabili” del 2018

La società Splashdata, specializzata nella sicurezza degli account web ha stilato l’ottava classifica delle peggiori password da utilizzare. La classifica è stata stilata analizzando oltre 5 milioni di password violate da hacker nel corso del 2018. A quanto pare le cattive abitudini sono dure a morire, se è vero che ai primi posti restano, per il quinto anno di fila, “123456” e “password“, utilizzate rispettivamente dal 3% e 10% degli utenti internet. Tra le new entry tra le 25 password più sconsigliate, “donald“, che debutta alla 23esima posizione. «La nostra speranza pubblicando questo elenco ogni anno è convincere le persone a prendere provvedimenti per proteggersi online», ha spiegato il ceo di SplashData, Morgan Slain.

Ecco l’elenco delle 25 peggiori password del 2018:

1 – 123456 (=)
2 – password (=)
3 – 123456789 (+3)
4 – 12345678 (-1)
5 – 12345 (=)
6 – 111111 (new entry)
7 – 1234567 (+1)
8 – sunshine (new entry)
9 – qwerty (-5)
10 – iloveyou (=)
11 – princess (new entry)
12 – admin (-1)
13 – welcome (-1)
14 – 666666 (new entry)
15 – abc123 (=)
16 – football (-7)
17 – 123123 (=)
18 – monkey (-5)
19 – 654321 (new entry)
20 – [email protected]#$%^&* (new entry)
21 – charlie (new entry)
22 – aa123456 (new entry)
23 – donald (new entry)
24 – password1 (new entry)
25 – qwerty123 (new entry)

Questi i consigli di SplashData per essere più al sicuro dagli hacker:

1. Utilizzare password di 12 caratteri o più, con tipi di caratteri misti.
2. Utilizzare una password diversa per ciascun account. In questo modo, se un hacker ottiene l’accesso a una password, non sarà in grado di utilizzarla per accedere ad altri siti.
3. Utilizzare un gestore di password per organizzarle, generarne di casuali sicure e accedere automaticamente ai siti web.

Tags:

Leggi anche questo