Briatore: «mio figlio all’università? No, a me non serve un laureato»

Flavio Briatore, in un’intervista al settimanale Oggi, svela una decisione che riguarda suo figlio Nathan Falco: non andrà all’università. «Lui sa che a 14 anni andrà in collegio in Svizzera a fare il liceo. Dopo il diploma verrà a lavorare con me. E se volesse fare l’università? Non ne vedo la ragione, sarò io a formarlo. A me non serve un laureato, mi serve uno che porti avanti quello che ho costruito: se mi serve un commercialista o un avvocato lo chiamo e gli pago la parcella».

Nonostante la giovanissima età, Nathan Falco sembra avere già la strada tracciata: «sa che avrà una responsabilità anche lui. Io lo sto crescendo mostrandogli l’importanza di un buon team. Se lavori bene, vieni pagato molto bene, se non lo fai sei fuori. È meritocrazia e nulla di più». (a.mat.)

(ph: Instagram @briatoreflavio)

Tags:

Leggi anche questo