Migranti, Baglioni: «siamo alla farsa, governo non all’altezza»

Claudio Baglioni, durante la presentazione del festival di Sanremo, ha voluto commentare la vicenda delle Ong Sea Watch e Sea Eye che attraccheranno a breve a Malta. «Siamo un po’ alla farsa – ha detto il conduttore -. Non si può risolvere il problema di milioni di persone in movimento bloccando lo sbarco di 15 persone. O dicendo: due li prendi tu e cinque io. Credo che le misure che sono state messe in campo dal governo non siano all’altezza. Non lo sono state neanche quelle precedenti ma ora il problema è più grande».

«Tutti guardano con sospetto il diverso da sé – ha proseguito Baglioni -. Siamo vicini all’anniversario della caduta del Muro di Berlino e noi invece ne stiamo alzando altri. Io sono stato sempre contrario ai viaggi clandestini perché provocano morti. Ma il problema non si può risolvere chiudendoci». (a.mat.)

(ph: imagoeconomica)