BpVi, confermata insolvenza. Ex soci: «visto? Avevamo ragione noi»

Il tribunale di Vicenza ha confermato lo stato di insolvenza per la fu Banca Popolare di Vicenza. Noi che credevamo in BpVi ha commentato: «avevamo ragione quando contestavamo i bilanci e i piani industriali da libro dei sogni. Ora ci aspettiamo tempi certi e giustizia chiedendo al governo e al Ministero di supportare il lavoro della procura di Vicenza e le necessità operative del suo tribunale».

«Questo ulteriore inevitabile tassello nel cammino della verità – conclude l’associazione – dimostra assieme alla nuova vicenda di Carige come ancora una volta il sistema bancario italiano sia un gigante dalle gambe di cristallo pronto a saltare al primo sobbalzo. Necessitiamo di ristrutturare controlli e controllori nel nome del risparmio dei cittadini». (a.mat.)

Fonte e ph: Noi che credevamo in BpVi

 

Tags: , ,

Leggi anche questo