Roma, vigili gettano coperte clochard: «non hanno dignità»

Dopo il polverone che ha travolto il vicesindaco di Trieste Paolo Polidori per aver buttato delle coperte di clochard nei cassonetti ed essersene vantato sui social, un episodio analogo accade anche a Roma. E questa volta, a finire nel mirino delle polemiche, sono i vigili.

Lo racconta su Facebook una cittadina romana. «Io abito in un quartiere, San Lorenzo, pieno di monnezza, in una città piena di monnezza – racconta -. Questa mattina (10 gennaio, ndr), verso le 8, incontro una bella squadra di vigili urbani e operatori AMA, impegnati a ripulire la nostra città dal degrado. Fanno alzare qualche poveraccio che vive tra stracci, cartoni e coperte sporche e disordinate, per far brillare finalmente Roma, la capitale! Mi fermo e dico: mica vorrete buttare le loro coperte e cartoni, in piena emergenza freddo? Quando a due passi da qui facciamo il bagno nella monnezza. “Signora da qualche parte bisognerà pur cominciare! E l’amministrazione ci ha chiesto di iniziare da qui. Ma non lo vede che non hanno nemmeno dignità?” Dignità. Che bella parola». (a.mat.)

(ph: shutterstock)

Tags: