Amendola: «Salvini? Non il più bravo ma sicuramente il più paraculo»

A fine marzo dello scorso anno, Claudio Amendola aveva usato parole elogiative nei confronti del ministro dell’Interno Matteo Salvini (clicca qui per leggere). Beh, è innegabile che l’attore in questi mesi abbia cambiato idea leggermente idea. Lo conferma con le dichiarazioni rilasciata a L’aria che tira.

Quando la conduttrice Myrta Merlino chiede cosa pensa l’Amendola di oggi di Salvini, lui risponde: «è stato bravissimo per tanti mesi a sfruttare l’onda, a manipolarla, a sdoganare determinate parole che sono diventate verbo, tipo “invasione”. Questo come l’imposizione del nemico che cambia a seconda di cosa serve e di che momento stiamo vivendo. Tutto questo lo rende ora, ai miei occhi, non più il più bravo ma senz’altro il più paraculo». (a.mat.)

(ph: imagoeconomica)

Tags: