Flop Grillo su Rai 2, Pd all’attacco: «Freccero si dimetta»

Dopo il flop di ascolti del programma “C’è Grillo“, confezionato dall’amico Carlo Freccero (in foto), il deputato del Partito Democratico Michele Anzaldi chiede la testa del nuovo direttore di Rai 2. La trasmissione, una raccolta amarcord di spezzoni del fondatore del Movimento 5 Stelle, ha totalizzato il 4,3% di share, posizionandosi in fondo alla classifica degli ascolti, dietro a Rai1 con “La compagnia del cigno” (23,3% di share), Canale 5 con “Adrian” (11,9%), Rete 4 con “Quarta Repubblica” (6,1%), Italia 1 con “Run all night” (5,9%) e Rai 3 con “Presa diretta” (4,5%).

«Flop di Grillo su Rai2 – scrive Anzaldi su Twitter -: share del 4,3% sotto la media di rete e il peggiore delle reti Rai e Mediaset. Freccero senza vergogna aveva giustificato la serata dicendo che serviva a far crescere ascolti, invece ha trascinato la rete in fondo alla classifica Auditel: ora si dimette?». (r.a.)

(Ph. Imagoeconomica)

Tags: