Migranti, Malta attacca Italia: «unica a non rispettare impegni presi»

Stacey Spiteri, portavoce degli Interni e della Sicurezza nazionale maltese, commentando lo sbarco dei 47 migranti a bordo della Sea Watch 3, attacca l’Italia: «degli otto Paesi che all’inizio di gennaio avevano accettato di accogliere i 49 migranti a bordo della Sea Watch e della Eye Watch fatti sbarcare a Malta, solo l’Italia non ha ancora avviato alcun contatto con il governo della Valletta. Tutti i Paesi che si erano impegnati a prendere i migranti sbarcati a Malta il 9 gennaio scorso – continua Spiteri – ad eccezione dell’Italia, hanno preso contatti con il personale tecnico maltese, questi Paesi stanno rispettando i loro impegni. L’unico Paese – denuncia la portavoce – che non ha contattato Malta per quanto riguarda i suoi impegni è l’Italia. Malta si augura che non si tratti di una decisione politica delle autorità italiane, ma di una questione tecnica». (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: twitter @seawatchitaly)