Recessione, Conte: «dipende da guerra dazi Usa-Cina»

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in occasione del suo incontro con Assolombarda ha annunciato che, anche se i dati definitivi Istat usciranno solo oggi alle 10, si aspetta che per i prossimi 6 mesi ci sia una recessione economica in Italia, ma che poi ci potrà essere una ripresa. «Con entusiasmo e determinazione dobbiamo lavorare al rilancio, alla crescita del Paese – ha spiegato Conte -. Diamo per scontata una nuova contrazione del Pil – ha aggiunto Conte -. Il calo del Pil legato alle esportazioni lo recuperiamo quando la guerra dei dazi terminerà – ha però aggiunto -. Quando Usa e Cina troveranno un accordo, noi ripartiremo subito». Conte infine ha parlato anche di autonomia, spiegando che il governo ci sta lavorando, ma deve tener conto anche della coesione nazionale. (t.d.b.)

(ph: Imagoeconomica)