Ue: «no fondo per risarcire truffati banche». Di Maio: «lo facciamo lo stesso»

Il vicepremier Luigi Di Maio, durante la conferenza stampa alla Camera, ha reso noto di aver ricevuto una lettera dell’Unione europea dove si dice che «non possiamo utilizzare la misura che abbiamo adottato per risarcire i truffati delle banche»

«Sono 1,5 miliardi di risarcimento. Ci dicono non lo potete fare? Noi lo facciamo e basta – ha concludo Di Maio -. Per noi i truffati della banche vanno risarciti. Punto. Non possono essere messi in mano a un collegio arbitrale. L’Europa se ne deve fare una ragione». (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)