A 15 anni guarda film hard: scopre che gli attori sono i genitori

Una scoperta che ha lasciato il segno per tutta la vita, soprattutto perché arrivata a 15 anni. Non si firma l’utente che sul blog “Mamma mia” ha raccontato il proprio trauma. Si tratta di una ragazza che un giorno, rimasta a casa da sola perché aveva ottenuto il permesso di assentarsi da scuola, ha iniziato a rovistare nelle stanze, per noia. Prima ha scoperto delle riviste pornografiche nella stanza del fratello, poi un vibratore nei cassetti della madre. Infine ha trovato nella stanza dei genitori alcune videocassette. Ne ha guardato una e si è trovata di fronte a un film porno. Annoiata dalla performance si è concentrata sui dettagli della scenografia, riconoscendo il divano e la stanza. In pochi secondi si è resa conto che stava guardando i suoi genitori mentre facevano sesso. Per anni si è portata dentro questo segreto e poi, spiega,  dopo alcuni anni, ne ha parlato con il fratello e ne hanno riso assieme, sdrammatizzando. (t.d.b.)

(ph: Duangphorn Wiriya)

Tags: