Venezuela, ex Pink Floyd: «fermare golpe di Trump contro Maduro»

Il bassista e cantante inglese Roger Waters, ex membro dei Pink Floyd, ha postato su Facebook parole pesanti sul caos in Venezuela, con il leader dell’opposizione, Juan Guaidò, che si è autoproclamato presidente contro Nicolàs Maduro, che nel 2018 è stato rieletto e la cui scadenza naturale del mandato è nel 2025. Giù le mani dal Venezuela – ha scritto Waters -. Un paese con una vera democrazia che gli Stati Uniti vogliono distruggere per impadronirsi del suo petrolio. Fermiamo il golpe di Trump contro Maduro». (t.d.b.)

(ph: A. Paes – Shutterstock)