Padova, studenti contro ministro Bussetti: «non siamo cavie»

Questa mattina a Padova sono scesi in piazza 3000 studenti per manifestare contro la nuova maturità 2019, che prevede una doppia materia in seconda prova. «Non si posso sfruttare gli studenti di quinta come cavie comunicando le modifiche a soli 5 mesi dall’esame – ha dichiarato Marco Nimis, coordinatore della Rete degli studenti medi di Padova. – Per questo come studenti abbiamo deciso di scendere oggi in piazza, per noi e soprattutto per gli studenti che si troveranno ad affrontare l’esame nei prossimi anni. «La maturità è solo una parte del problema – aggiunge Tommaso Biancuzzi, coordinatore della Rete degli Studenti Medi Veneto -. Serve un ripensamento globale del sistema d’istruzione, invece da vent’anni non si fanno altro che interventi spot, come questo, che non vanno a risolvere i molti problemi che ci sono. Urge una una riforma complessiva, che non può non partire da un rifinanziamento della scuola invece di tagli mascherati da risparmi».

Tags: , ,

Leggi anche questo