Olimpiadi, Malagò: «Italia a rischio, persi voti Sud America e Francia»

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, è tornato a parlare della candidatura alle Olimpiadi 2026 di Milano-Cortina. Se finora le sue parole sono sempre state realiste ma ricche di ottimismo, ad oggi le cose sono cambiate.

«Eravamo in netto vantaggio ma il divario si è ridotto e adesso siamo alla pari con Stoccolma, che, tra l’altro, non ha mai ospitato Olimpiadi invernali. Abbiamo praticamente perso tutta l’America Latina e quel prezioso numero di voti che fino a poco tempo fa era a favore dell’Italia. A rischio anche i tre voti della Francia, anzi abbiamo probabilmente perso anche quelli», ha concluso Malagò. (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)