Caso Diciotti, ai giudici di Catania le carte di Conte, Di Maio e Toninelli

La giunta delle elezioni e delle immunità del Senato ha approvato la richiesta dell’ex presidente del Senato, Pietro Grasso, di rinviare ai magistrati di Catania i documenti del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dei ministri Di Maio e Toninelli che Matteo Salvini ha allegato alla memoria sul caso Diciotti. Oltre alle sedici pagine nelle quali il ministro dell’Interno illustra la sua posizione e i motivi della decisione di opporsi allo sbarco dei 177 migranti trattenuti per diversi giorni a fine agosto del 2018 sulla nave della Guardia Costiera italiana, la Giunta ha vagliato i documenti inviati dal presidente del Consiglio e dai ministri dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture, che attestano che il divieto di attracco non fu un’imposizione di Salvini, ma una scelta collegiale del governo. (r.a.)

Fonte: Adnkronos
(Ph. Imagoeconomica)

Tags: