Lagerfeld, ad ereditare la sua fortuna sarà la gatta Choupette

Karl Lagerfeld ci ha lasciati oggi ad 85 anni. Lo stilista ha costruito un vero e proprio impero e lascia un profondo vuoto nel mondo della moda. Ad Ad ereditare la sua fortuna sarà Choupette. Non è una figlia, una nipote o qualche fidata collaboratrice ma la sua inseparabile gatta birmana. L’aveva annunciato lui stesso in un’intervista ad una tv francese nel febbraio 2015: «Choupette ha la sua piccola fortuna in caso mi succedesse qualcosa, è un’ereditiera. Chi si occupa di lei non sarà mai in miseria, i soldi delle fotografie nelle quali è apparsa non li prendo, li metto da parte per lei».

Anche recentemente Lagerfeld aveva confermato di aver designato Choupette tra i suoi eredi aggiungendo: «state tranquilli, ce n’è abbastanza per tutti». L’amore che lo stilista provava per la sua gatta lo si può capire dalle parole rilasciate alla Cnn: «non esiste, ancora, il matrimonio tra uomini e animali… Non avrei mai pensato che mi sarei innamorato in questo modo di una gatta. È al centro del mio mondo, è una specie di Greta Garbo, i suoi movimenti hanno qualcosa di unico, la sua attitudine e la sua eleganza sono di ispirazione». (a.mat.)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Happy #NewYear from Daddy @karllagerfeld and moi. May 2017 be a sparkly as my big blue eyes. ✨?? #KarlLagerfeld #Choupette #Chanel #Fendi

Un post condiviso da Choupette Lagerfeld (@choupettesdiary) in data: