Venezuela, deputato opposizione avvelenato in Colombia: muore assistente

La tensione in Venezuela tra le forze governative di Maduro e quelle di opposizione, dopo l’autoproclamazione di Guaidò, si accresce a causa di un episodio misterioso. Freddy Superlano, (in foto) deputato dell’opposizione, è stato ricoverato in gravi condizioni assieme al suo assistente e cugino, Carlos José Salinas che è invece deceduto. I due avevano mangiato in un ristorante a Cucuta, Colombia. Il partito di Guaidò, “Voluntad Popular“, su Twitter afferma con certezza che la causa della morte di Salinas e del malore di Superlano sia il veleno burundanga, ovvero la scopolomina, alcaloide allucinogeno noto come “respiro del diavolo“, che in forti dosi può essere letale.

«Aspettiamo le indagini della autorità colombiane per chiarire i fatti», si legge in una nota del “Voluntad
Popular”. Ieri al confine tra Colombia e Venezuela alcuni camion hanno tentato di portare aiuti umanitari e l’esercito di Maduro li ha respinti con la violenza. (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

(ph: Facebook- Freddy Superlano)