Blocco anti-smog: torna livello arancio a Padova, Vicenza e Verona

Questa mattina Arpav ha comunicato che, in conformità alle disposizioni dell’Accordo di Bacino Padano, oggi è stato attivato il livello di allerta 1 “arancio” per gli agglomerati di Padova, Vicenza, Verona e per i comuni di Rovigo, Schio, Tribano, Monselice, Bovolone, Legnago. Le limitazioni saranno attive a partire da domani. In tutti gli altri agglomerati e comuni non citati precedentemente permane il livello 0 “verde”.

Fino al nuovo bollettino Arpav, previsto per giovedì 7 marzo, in tutte le zone con livello arancio non potranno circolare i veicoli privati a benzina Euro 0, 1 e diesel Euro 0, 1, 2, 3 e 4; i veicoli commerciali a benzina Euro 0, 1 e diesel Euro 0, 1, 2, 3; i motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi non catalizzati, immatricolati prima dell’1/1/2000 e non conformi alla direttiva 97/24/C. (a.mat.)

(ph: shutterstock)