Si sottopone a chirurgia estetica ma qualcosa va storto: grave 39enne

Una 39enne si era recata ieri pomeriggio presso uno studio medico di Monza per sottoporsi ad una procedura di chirurgia estetica quando improvvisamente qualcosa è andato storto. La donna è stata soccorsa dai medici del Servizio emergenza urgenza, allertati dalla stessa struttura e si trova ora ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale San Gerardo. Il bollettino diffuso dal nosocomio parla di «coma post-anossico estremamente grave e la prognosi è riservata».

Si sta cercando di capire cos’ha provocato l’arresto cardiaco della paziente. Nel frattempo il chirurgo che ha praticato l’anestesia è indagato per lesioni colpose gravissime. I carabinieri hanno sequestrato l’attrezzatura dello studio del dottor Maurizio Cananzi, titolare dell’omonimo studio di chirurgia estetica e plastica, all’interno di un appartamento dove la donna era andata per sottoporsi a un intervento estetico. Sul caso è intervenuto il Nas, Nucleo antisofisticazione e sanità dell’Arma. (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: shutterstock)

Tags: