Noventa (Vi), investono e uccidono donna: posti di blocco in tutto il Veneto

Sono ancora in fuga i due malviventi che ieri a Noventa Vicentina, hanno investito ed ucciso Michaela Stoicescu, 50enne di origini romene residente nel Veronese. Gli investigatori stanno ancora indagando, ascoltando testimoni e visionando le telecamere di sorveglianza, e sono cauti nel rilasciare dichiarazioni. Da quanto emerso finora sembra che stessero pedinando da alcune ore l’imprenditrice che con la nipote stava facendo alcune operazioni bancarie in uffici postali della zona. L’ultima tappa era stata quella di Lonigo, prima di arrivare a Noventa Vicentina, dove sono entrati in azione per rubare il denaro fino ad allora prelevato.

Mentre la nipote si trovava all’interno dell’edificio, uno dei due è entrato in auto dove si trovava Michaela. Ha tentato di scaraventarla fuori ma la donna si è aggrappata alla portiera resistendo con tutta la sua forza. E’ a questo punto che, dopo alcune manovre azzardate, la vittima ha perso la presa sfondando il finestrino della Mercedes e battendo il capo violentemente sull’asfalto rimanendo a terra inerme e in una pozza di sangue. Dopo la tragedia, i due hanno abbandonato l’auto della vittima ed hanno proseguito la loro fuga su un’altra vettura.  Da ieri ci sono posti di blocco in tutto il Veneto e nelle regioni limitrofe per fermarli e arrestarli. (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: Threecharlie/Wikipedia)

Tags: , ,

Leggi anche questo