Spagna tra i fondatori Ue? Borghi: «nessuna gaffe, ecco perché»

Gaffe o non gaffe? Molti giornali e politici hanno ripreso il video della trasmissione di La7 Otto e mezzo in cui la giornalista Lilli Grüber bacchettava il deputato ed economista Claudio Borghi (Lega) che aveva parlato della Spagna come «uno dei Paesi fondatori dell’Unione Europea». «Lei deve studiare» ha detto la Grüber. Oggi sul suo profilo Twitter Borghi spiega che non si è trattato di una gaffe. Egli infatti faceva riferimento al trattato di Maastricht, sottoscritto anche dalla Spagna e che è spesso considerato come un atto fondativo dell’Unione Europea. L’equivoco nasce dalla confusione tra Cee (comunità economica europea) e Ue (Unione europea). (t.d.b.)

(ph: Imagoeconomica)

Tags:

Leggi anche questo