Trasmetteva Hiv alle donne: 16 anni all'”untore” Pinti

Claudio Pinti è stato condannato con rito abbreviato a 16 anni e 8 mesi di carcere ad Ancona con l’accusa di aver volontariamente contagiato con l’Hiv l’ex fidanzata, poi deceduta, e una donna di 40  anni. L’accusa per l’ex autotrasportatore è omicidio volontario e lesioni gravi. La sua difesa valuta il ricorso in appello. (t.d.b.)

(Fonte: Ilmessaggero)

Tags:

Leggi anche questo