Congresso famiglie, albergatori: «telefonate e email di minacce»

«Ad alcuni albergatori veronesi sono arrivate minacce, anche telefoniche, riguardo all’ospitalità dei relatori del Congresso mondiale delle famiglie. Minacce che noi abbiamo decisamente respinto al mittente». Lo denuncia Giulio Cavara, presidente dell’Associazione albergatori di Confcommercio Verona.

«Noi svolgiamo il nostro lavoro in modo professionale – ha precisato – con chiunque arriva nelle nostre strutture senza alcun tipo di ideologia, a prescindere dalle idee politiche, dalla religione, dalla razza».

Fonte: Messaggero
(Ph. Shutterstock)