Energia e gas, intesa Aim Agsm e A2A: obiettivo Ascopiave

Le società Aim di Vicenza, Agsm di Verona e A2A di Brescia hanno siglato ieri una lettera d’intenti per uno studio volto all’eventuale acquisizione della trevigiana Ascopiave. L’obiettivo, come si legge in una nota congiunta, è quello di creare un “polo” del Nord per quanto riguarda le multiutility nel settore della vendita del gas e dell’energia elettrica. Le società annunciano quindi di puntare alla «costituzione di una partnership nel settore della distribuzione gas». Lo studio su Ascopiave durerà 9 mesi e poi le tre aziende potranno decidere se proseguire il percorso. Lo scopo è anche quello di «analizzare le opzioni di miglioramento del posizionamento competitivo delle tre società nei business serviti, anche attraverso l’analisi di possibili sinergie e opportunità di creazione di valore, con lo scopo di valorizzare eccellenze operative, relazioni con i territori serviti e tradizione delle rispettive realtà». (t.d.b.)

(ph: Comune di Verona)