Congresso Famiglie Verona, Zaia: «porto voce anti-omofobia»

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia conferma il suo patrocinio e la sua presenza al Congresso internazionale delle famiglie a Verona dal 29 al 31 marzo. Come riporta Il Corriere di Verona di oggi a pagina 5 Zaia ci tiene però a precisare di non essere assolutamente omofobo. «Il Veneto – spiega – non è oscurantista e non sostiene neanche i fondamentalismi». «Andrò lì a portare un pensiero contro l’omofobia – aggiunge il governatore leghista – , a tutela della libertà di scelta della donna, un pensiero liberale, non medievale ma rinascimentale». (t.d.b.)

(ph: Imagoeconomica)