Congresso Verona, Papa: «famiglia fondata su matrimonio tra uomo e donna»

Papa Francesco, durante il suo discorso sul sagrato del santuario mariano della Santa Casa di Loreto, a pochi giorni dal congresso mondiale delle famiglie che si terrà a Verona ha dichiarato: «nella delicata situazione del mondo odierno, la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna assume un’importanza e una missione essenziali: è necessario riscoprire il disegno tracciato da Dio per la famiglia, per ribadirne la grandezza e l’insostituibilità a servizio della vita e della società. Famiglia e giovani non possono essere due settori paralleli della pastorale delle nostre comunità – avverte il Pontefice – ma devono camminare strettamente uniti, perché molto spesso i giovani sono ciò che una famiglia ha dato loro nel periodo della crescita».

Il presidente del Family Day, Massimo Gandolfini, che oggi ha dichiarato di aver ricevuto delle minacce di morte, ha accolto con soddisfazione le parole di Papa Francesco. «Credo che un po’ il Pontefice pensasse anche al nostro convegno di Verona, quando questa mattina a Loreto ha pronunciato quella frase sul matrimonio». Gandolfini ha ribadito «il buon rapporto che c’è con il Papa. E ovviamente siamo stati contentissimi di questa sua dichiarazione nella contingenza del nostro convegno sulla famiglia che a giorni inizierà a Verona. Non ha detto cose nuove ma ci ha fatto enormemente piacere questa continuità temporale, soprattutto per la sua autorevolezza. Il Papa ha ribadito quello che noi continuiamo a dire sul matrimonio fra un uomo e una donna, venendo tacciati di Medioevo. Noi sosteniamo semplicemente che la famiglia ha questa struttura, poi ci possono tranquillamente essere le unioni civili e le convivenze». (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)