Marostica (Vi), bimbo travolto da furgone si è svegliato dal coma

Sono passati quasi 20 giorni da quel terribile pomeriggio quando un bimbo di 15 mesi è stato centrato in pieno da un furgone mentre stava passeggiando per il centro di Marostica, in provincia di Vicenza, con la sua famiglia. Pietro Dal Santo era ubriaco mentre era alla guida del veicolo e stava fuggendo all’alt della polizia. L’uomo non solo ha tentato di fuggire ma ha anche rifiutato di fare l’alcoltest (gli esami a cui è stato sottoposto poco dopo hanno confermato che il suo tasso alcolemico era 4 volte superiore al consentito, ndr).

Ad avere la peggio il piccolo di poco più di un anno al quale è stata amputata la gamba. Ma oggi ci sono buone notizie: il bimbo, che si trova ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Padova, si è risvegliato dal coma e non è più in pericolo di vita. I medici hanno deciso di sospendere gradualmente i farmaci sedativi ma si riserveranno i prossimi giorni per valutare eventuali conseguenze neurologiche. (a.mat.)

Fonte: Il Giornale di Vicenza

Tags: ,