Se il clima è buono si vive meglio: la classifica delle città italiane

Il Sole 24 Ore ha pubblicato una ricerca dove mette a confronto le performance climatiche delle 107 città capoluogo di provincia in Italia. E’ innegabile, infatti, che il clima sia un indice molto importante per calcolare la qualità della vita in una città. Gli elementi osservati per stilare la classifica sono ore di sole al giorno, indice di calore, brezza estiva, ondate di calore, eventi estremi, la presenza di vento e nebbia, umidità e giorni freddi e precipitazioni.

Purtroppo non ci sono buone notizie per la Pianura Padana che si posizione agli ultimi posti. Ma andiamo con ordine: sul podio ci sono Imperia, Catania e Pescara seguite da Bari, Crotone, Barletta-Andria-Trani, Cosenza e Siracusa. Mentre agli ultimi posti troviamo Pavia, Vercelli, Novara e Lodi. Come si può notare nella top ten, oltre ad esserci una prevalenza delle città del Sud e delle Isole, sono praticamente tutte città che si trovano sulle coste italiane mentre sembrano molto penalizzate le località che sono caratterizzate da clima continentale.

Per quanto riguarda il Veneto invece, la città con il miglior clima è Venezia che si posiziona al 40esimo posto a livello nazionale. Segue Padova al 74esimo, Treviso al 77esimo, Verona all’80esimo, Vicenza all’83esimo e Rovigo al 91esimo. Chiude la classifica veneta Belluno che si posiziona al 101esimo posto. (a.mat.)

(ph: shutterstock)