Guadagna 1,5 milioni ma chiede reddito di cittadinanza

Nonostante la sua azienda avesse effettuato, solo nel ultimi 6 mesi, vendite auto per oltre 1,5 milioni di euro, lui non si è fatto scrupoli a richiedere il reddito di cittadinanza. Lo ha scoperto la guardia di finanza di Pordenone durante un’indagine dov’è emersa un’evasione fiscale milionaria e una truffa ai danni di 835 persone in 18 regioni, attraverso la vendita online di auto di lusso. La fiamme gialle hanno emesso 5 provvedimenti restrittivi tra cui l’obbligo di dimora nei confronti dell’imprenditore la cui sede operativa era nel Veneziano. (a.mat.)

Fonte: Il Gazzettino

(ph: shutterstock)

Tags: