Congresso famiglie Verona, lo sfottò di Taffo: «chi ci va è una scimmia»

La ditta di onoranze funebri romana “Taffo funeral service” colpisce ancora con una grafica che fa discutere. Questa volta nel mirino sono finiti i partecipanti al Congresso internazionale delle famiglie di Verona. «Abbiamo ritrovato nei nostri antichi ossari, i primi esemplari di umani sulla Terra. Dall’analisi anatomica si possono riscontrare evidenti differenze» recita la didascalia di un’immagine postata sulla loro pagina Facebook in cui compaiono i crani di etero, gay, becchini, italiani, immigrati e poi, l’unico diverso dagli altri, quello dei partecipanti al Congresso per le famiglie, rappresentato con il cranio di una scimmia.

Tra i tanti commenti positivi di chi apprezza l’ironia e chi risponde con altrettanta ironia: «io andrò a Verona molto presto e non saranno i pregiudizi di pochi a fermarmi!Vinitaly arrivo!», c’è anche chi non ha gradito e si è sentito offeso: «ho sempre apprezzato la vostra comunicazione, ironica e intelligente. Ma questo è un post offensivo e ideologico che mostra disprezzo per la libertà di pensiero e di espressione. Vergognatevi». (t.d.b.)

Tags: ,