Verona, al congresso famiglie feto di plastica come gadget [VIDEO]

Al congresso mondiale delle famiglie di Verona, iniziato oggi, è stata consegnata come gadget una busta con un pupazzetto di plastica che raffigura un feto accompagnato da un foglietto con scritto “L’aborto ferma un cuore che batte”.

La segretaria di Possibile, Beatrice Brignone indignata: «per dire il valore che questi individui danno alla vita e alla maternità. Il feto, al congresso della famiglia di Verona, diventa un gadget per perorare una battaglia ideologica, che vuole imporre la propria abominevole visione a tutte. Questa robaccia qua è contro il rispetto della vita e della maternità ed è di una violenza raccapricciante. E trova l’appoggio del governo. Più che feto, è feticismo».

Fonte: Adnkronos

Tags: ,