Venezia, pipì davanti casa: li rimprovera, lo massacrano di botte

Violenza senza senso a Venezia dove un uomo è stato massacrato di botte per aver rimproverato due uomini che stavano orinando davanti alla porta di un’abitazione. Come riporta Monica Andolfatto sul Gazzettino, Loro hanno reagito male, lo hanno inseguito e picchiato, procurandogli diverse escoriazioni in volto e una frattura alla calotta cranica. La vittima è un imprenditore del settore turistico di 47 anni e stando alla sua ricostruzione gli aggressori erano suoi coetanei, parlavano in dialetto veneziano ed erano ben vestiti. Mai si sarebbe aspettato una reazione del genere. «Sembravano drogati» racconta. (t.d.b.)

Tags: ,