Barca con 50 migranti lancia allarme e sparisce

Ieri sera intorno alle 22:00 da un’imbarcazione con a bordo 50 migranti era partita una chiamata ad Alarm Phone, la linea telefonica diretta e autorganizzata per rifugiati in difficoltà nelle acque del Mediterraneo. E’ quest’ultima che spiega di non aver più avuto notizie dopo quel primo contatto. «Dove sono? Ieri sera alle 22.00 circa 50 persone inclusi uomini, donne e bambini su una barca vicino alla Libia hanno chiamato l’Alarm Phone. Ci hanno mandato la posizione Gps – si legge in un tweet – ma la comunicazione è stata interrotta. Siamo riusciti a ricontattarli solo una volta, alle 22.02».

Sul caso interviene, sempre su Twitter, anche Open Arms: «la Libia non risponde, l’Italia non risponde. Nessuno coordina i soccorsi, nessuna nave, non c’è nessuno. Quanti morti costeranno queste elezioni europee? Dovremo aspettare maggio per tornare a salvare la vita di uomini, donne e bambini?». (a.mat.)

(Foto d’archivio, ph: shutterstock)

Tags: