«Domani a scuola ucciderò molte persone»: polizia sventa massacro

Poteva essere una strage, invece grazie al pronto intervento della polizia non è fortunatamente successo nulla. Gli agenti di Flensburg, nel nord della Germania, sono stati avvertiti la sera prima da un ragazzino che ha segnalato come un compagno di scuola avesse scritto frasi di pesanti minacce su una chat annunciando che l’indomani avrebbe ucciso diverse persone.

Le forze dell’ordine si sono organizzate e si sono fatte trovare all’entrata della scuola, frequentata da 2500 ragazzi. Hanno perquisito il giovane trovando diversi coltelli all’interno del suo zaino. Secondo quanto ha riferito il preside, Sven Mohr, il ragazzo ha confessato subito le sue intenzioni. «In realtà è praticamente caduto nella braccia della polizia. Potrei quasi dire che desiderava farsi catturare». Il 17enne era considerato un ragazzo tranquillo che finora non aveva mai attirato l’attenzione. (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

Tags: