Pfas fuori norma in tutta Italia, Veneto unico a intervenire

Le analisi compiute sulle concentrazioni di Pfas in Italia hanno rilevato valori «pari o superiori al limite» in tutte le regioni italiane. È quanto evidenziato ieri dal sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo (M5S), durante il question time alla Camera, in risposta all’interrogazione del deputato vicentino Pierantonio Zanettin (Forza Italia).

Ciononostante, soltanto 9 Regioni hanno iniziato a effettuare studi per valutare la portata della contaminazione (Veneto, Lombardia, Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Sicilia e Umbria) e solo il Veneto ha avviato una serie di interventi sul fronte ambientale e sanitario. (r.a.)

(Ph. Julie Dixon / Phys.org)

Tags: