“Una lingua nuova. La lingua della parola”: a Padova incontro con Chinaglia

Nell’epoca della “comunicazione di massa” e dei social avviene l’appiattimento e l’imbarbarimento della lingua, per lo più usata in modo gergale, senza poesia, senza sfumature, senza arte e invenzione. Si parlerà di questo durante la conferenza “Una lingua nuova. La lingua della parola” che si terrà giovedì 4 aprile nella sala Caduti di Nassiriya a Padova.

Il medico cifrematico psicanalista Ruggero Chinaglia, partendo dall’approccio che l’approdo alla qualità della vita avviene con la lingua della parola, dove quel che si dice si fa con il suo modo, analizzerà qual è la procedura, quali sono i dispositivi, quali le scommesse e le battaglie che trae con sé questa lingua.

Tags: ,