Reddito cittadinanza, da Campania e Sicilia 32% delle domande

Il ministero del Lavoro ha reso noto i numeri aggiornati a ieri, 7 aprile, delle domande presentare per ottenere il reddito di cittadinanza. In totale sono 806.878 quelle già caricare dall’Inps sulla piattaforma. 433.270 sono donne (54%) e 373.608 sono uomini (46%). Per quanto riguarda l’età, la percentuale maggiore dei richiedenti si annida nella fascia tra i 45 e i 67 anni con poco più del 61% (494.213 domande), seguiti da coloro che hanno un’età compresa tra i 25 e i 40 anni, con 182.100 domande (poco meno del 23%). Il resto delle domande è distribuito tra gli ultra 67enni (105.699 domande, pari a poco più del 13%), e poco più del 3% tra i minori di 25 anni.

Se si guarda invece la distribuzione regionale, vediamo ai primi due posti Campania e Sicilia con il 32% (137.20 domande la Campania e 128.809 domande la Sicilia). Segue il Lazio con 73.861 domande, la Puglia con 71.535, la Lombardia con 71.310 mentre all’ultimo posto troviamo la Valle D’Aosta con 1.031 domande. Per quanto riguarda la distribuzione provinciale al primo posto troviamo Napoli con 78.803 domande, seguita da Roma con 50.840 domande. Chiude la classifica Bolzano con 356 domande. Per quanto riguarda il Veneto abbiamo un totale di 27.248 domande di cui 15.369 sono donne e 11.879 da uomini. (a.mat.)

(ph: imagoeconomica)