Sanità: ‘Può uccidere in 90 giorni’