New york, allarme morbillo: obbligo vaccini a Brooklin

Emergenza morbillo a New York: il sindaco Bill de Blasio ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria in tutta la città. De Blasio ha ordinato la vaccinazione obbligatoria nelle zone più a rischio. Da settembre, oltre 250 persone hanno contratto il virus, generando allarme soprattutto a Williamsburg. Ora, tutte le persone non vaccinate di quattro aree di Brooklyn dovranno sottoporsi alla profilassi, compresi i bambini oltre i sei mesi di età, pena una multa di 1000 dollari.

De Blasio ha inoltre ordinato a tutte le scuole religiose e agli asili nido della comunità ebraico-ortodossa (la più colpita) di non accettare gli alunni non vaccinati, pena la chiusura degli istituti. Tra le cause del ritorno aggressivo del morbillo, la diffusione delle campagne anti-vaccino.

Fonte: Repubblica

(Ph. Shutterstock)

Tags: