Copyright, Ue adotta nuova legge: Italia vota contro

Il Consiglio dell’Unione europea ha adottato la direttiva sul diritto d’autore in materia di protezione del copyright, approvata dal Parlamento Europeo il mese scorso. La nuova legislazione secondo il ministro rumeno della Cultura Valer Daniel Breaz è «una pietra miliare per lo sviluppo di un mercato unico digitale robusto e ben funzionante». Dopo che la direttiva sarà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, gli Stati membri dll’Ue avranno 2 anni di tempo per tradurre la nuova legge nei rispettivi ordinamenti. Cinque Paesi, tra cui l’Italia, hanno votato contro l’adozione della nuova direttiva. «È incomprensibile – ha scritto su Twitter il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani – che il governo italiano abbia votato contro la protezione della nostra creatività». «Sui motivi del voto contrario di Lussemburgo, Polonia o Olanda qualche idea ce l’ho – ha aggiunto l’ex premier Paolo Gentiloni -. Ma l’Italia, secondo voi, perché ha votato contro?». (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

Tags: