Genitori gli buttano i porno, 40enne chiede 90 mila dollari di danni

Curiosa notizia quella che arriva dal Michigan, negli Stati Uniti. Un 40enne, che si era da poco trasferito nella sua nuova casa a seguito di un divorzio piuttosto difficile, si è fatto inviare dai genitori le cose che aveva lasciato a casa loro. Una volta ricevuti gli scatoloni, però, il suo occhio esperto si è accorto che mancava qualcosa: in particolare la sua collezione pornografica fatta di dvd, vhs e riviste varie per un valore di circa 29 mila dollari.

A questo punto ha chiesto spiegazione ai genitori che gli hanno svelato l’amara verità: avevano gettato via tutto. Il padre ha anche rincarato la dose dicendogli: «ti abbiamo solo fatto un favore a liberarti di tutta quella robaccia». Il 40enne è andato su tutte le furie ed ha deciso di denunciare i genitori chiedendo loro quasi 90 mila dollari di danni. (a.mat.)

Fonte: Huffingtonpost

(ph: shutterstock)

 

Tags: