Strage Erba, detenuto resta in carcere per Rosa Bazzi: «innamorato»

Un detenuto avrebbe rinunciato alla semilibertà perché innamorato di una detenuta. Solo che, non si tratta di una detenuta qualsiasi, bensì di Rosa Bazzi, in carcere assieme al marito Olindo Romano per l’omicidio di 4 persone tra cui un bambino. Si tratta di uno dei casi di cronaca nera più discussi degli ultimi anni, la cosiddetta «strage di Erba». Proprio in questi giorni la Bazzi ha rilasciato a Le Iene la prima intervista pubblica dopo 12 anni. Secondo quanto riporta “La Provincia di Como” il detenuto sarebbe innamorato della Bazzi e avrebbe per questo rinunciato a un lavoro fuori dal carcere per non allontanarsi da lei. Ma sul Corriere della Sera l’avvocato di Olindo e Rosa esclude che quest’ultima possa avere una relazione con un’altra persona e afferma che i due coniugi si vedono 3 volte la settimana e si sentono spesso per telefono. (t.d.b.)

(ph: Mediaset Le Iene)

Tags: