Notre-Dame, bufera sulla politica belga: «sono solo mattoni»

Mentre Parigi e il mondo intero erano ancora sotto choc per il rogo che ieri sera ha incendiato la cattedrale di Notre-Dame, danneggiandola gravemente, in Francia ha scatenato forti polemiche il tweet pubblicato da Opaline Meunier (in foto), consigliera comunale di Mons, in Belgio. Nel messaggio, la Meunier aveva scritto: «Sono mattoni. Si ricostruiranno. Non ci sono feriti. Ci sono così tanti altri drammi per cui mi piacerebbe vedere qualcuno piangere».

Il tweet è stato cancellato poco dopo per le troppe reazioni negative degli utenti, ma la consigliera del Centro Democratico Umanista insiste, ribadendo che secondo lei la copertura mediatica dedicata all’evento è stata esagerata: «un giorno dovremo parlare seriamente di democrazia nelle notizie». (r.a.)

(Ph. Luc Meunier / CC BY-SA 4.0)

Tags: