Banche, risparmiatori a Montecitorio: iniziato sit-in di protesta

E’ iniziato il sit-in di protesta davanti a Montecitorio delle associazione dei risparmiatori per i continui slittamenti dei decreti che darebbero il via agli indennizzi. Presenti circa una ventina di rappresentanti delle varie sigle con cartelli dove si chiede lo sblocco immediato del fondo ma anche alcuni deputati e senatori di Forza Italia e Fratelli d’Italia, scesi in piazza a sostegno.

Nella giornata di ieri i risparmiatori truffati dalle banche hanno inviato una lettera al presidente della Repubblica Sergio Mattarella in cui si chiede un richiamo nei confronti del governo per una maggiore serietà sulla vicenda. Nella missiva si chiede inoltre un incontro per portare le testimonianze dei risparmiatori direttamente all’attenzione del capo dello Stato. In un comunicato l’associazione “Noi che credevamo” ha poi fatto sapere di essere stata convocata a palazzo Chigi per domani.  (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(Foto d’archivio, ph: imagoeconomica)