Chiede cittadinanza ma non sa leggere l’italiano: sindaco ferma tutto

Il sindaco di Casalmaggiore (Cremona) Filippo Bongiovanni (in foto) ha negato la cittadinanza italiana a una donna di origini ghanesi residente regolarmente nel nostro Paese da 10 anni. La richiedente aveva tutti i requisiti per ottenerla, ma Bongiovanni ha fermato la procedura quando si è accorto che non riusciva a leggere il giuramento di rito in italiano. Ha dato alla donna 6 mesi di tempo per imparare l’italiano, o meglio, imparare a leggerlo. Altrimenti le negherà la cittadinanza.

(Fonte Repubblica)

(ph: Kenishirotie – Shutterstock)

 

Tags: