Inps, web incorona social media manager polemico eroe nazionale

Il reddito di cittadinanza inizia ad ingranare la marcia e di conseguenza aumentano le persone che vogliono informazioni e, soprattutto, hanno lamentele da fare. In molti si sono riversati nella pagina Facebook “Inps per la famiglia“, presa letteralmente d’assalto in questi giorni. Ma sono soprattutto le risposte date dall’Inps agli utenti dalle rimostranze o domande davvero assurde, ad essere diventate virali. Risposte secche e dirette, senza dubbio poco istituzionali che hanno guadagnato tantissimi like. E su Twitter moltissimi utenti hanno già coronato il social media manager che risponde eroe nazionale. Eccone alcune.

Nel frattempo Inps ha pubblicato un post di scuse: «in linea con quanto previsto dalla netiquette e dalla social media policy della pagina e in considerazione del grande interesse e impatto del reddito di cittadinanza e di altre misure a favore della famiglia, risponderemo solo a commenti inerenti agli aspetti tecnici delle prestazioni erogate da Inps. Cogliamo l’occasione per scusarci con quanti possano essersi sentiti toccati od offesi da alcune nostre risposte». (a.mat.)

Tags: